La scissione nell’utilizzo della riorganizzazione immobiliare delle aziende.

L’operazione di scissione parziale non proporzionale asimmetrica non costituisce fattispecie di abuso del diritto ed è, pertanto, legittimamente attuabile, sussistendo valide ragioni extrafiscali, non marginali, anche di ordine organizzativo o gestionale che non sono dirette ad aggirare obblighi o divieti previsti dall’ordinamento tributario, né tantomeno ad ottenere indebite riduzioni di imposte.

Share

File allegati