Art. 23

Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge.

Art. 53

Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.
Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.
Home Home Home Home Home Home Home

News

Nuovo servizio di verifica delle partita IVA

Nuovo servizio di verifica delle partita IVA: https://telematici.agenziaentrate.gov.it/VerificaPIVA/Scegli.jsp

Il modello di accordo proposto dal CNF

Alleghiamo il modello di accordo con il cliente proposto dal CNF

Il codice deontologico forense.

La deontologia forense

Sul sito della Serit i moduli di rateizzazione.

Moduli di rateizzazione.

Prassi e Giurisprudenza

La Cassazione fissa gli obblighi dell’invio prodromico dell’avviso bonario sia in materia di 36 bis che 36 ter

Con la sentenza 5394 del 18.03.2016 la Corte di cassazione fissa i termini degli obblighi di invio dell’avviso bonario a pena di nullità anche nelle ipotesi di liquidazione della dichiarazione ex artt. 36 bis DPR 600/1973 o 54 bis DPR 633/1972. Nella motivazione leggiamo: “il comma 5 dell’art. 6 della legge 27 luglio 2000, n. […]

La Corte di Cassazione muta orientamento in tema di inerenza all’attività di impresa

Con l’ordinanza 450 dell’11.01.2018 la Corte di Cassazione muta orientamento in tema di inerenza all’attività di impresa chiarendo che essa “esprime la riferibilità del costo sostenuto all’attività d’impresa, anche se in via indiretta, potenziale od in proiezione futura” e che “va disattesa la definizione della nozione dell’inerenza, utilizzata da parte della giurisprudenza – di questa Corte, […]

La Cassazione sui motivi di appello e la natura del giudizio di gravame

Con ordinanza 426 dell’11.01.2018 la sesta sezione della Corte di cassazione ha statuito che «nel processo tributario, ove ci si limiti a ribadire e riproporre in appello le stesse ragioni e argomentazioni poste a sostegno della legittimità del proprio operato, come già dedotto in primo grado … è da ritenersi assolto l’onere d’impugnazione specifica previsto dall’art. […]

La Corte di Cassazione sull’accesso all’accertamento induttivo

Con la sentenza 20043 dell’11.08.2017 la Cassazione ha affermato che «il solo rilievo dell’applicazione da parte del contribuente di una percentuale di ricarico formalmente diversa da quella mediamente riscontrata nel settore di appartenenza […] in mancanza di abnormità ed irragionevolezza dei risultati” non basta, in assenza di elementi ulteriori, a supportare una ripresa a tassazione […]